Justin Bonomo ha vinto il primo Super High Roller Bowl Online, aggiungendo anche questo trofeo al suo curriculum già invidiabile. Questa è solo l’ultima di una lunga serie di vittorie per Bonomo, che ha aumentato le sue vincite in carriera di altri $1.775.000.

Super High Roller Bowl: i risultati del final table con Bonomo primo

13 giocatori sono tornati per l’action del final day, ma solo in 7 hanno potuto trasformare l’investimento di $102.000 in profitto. Darrell Goh è stato uno dei primi a uscire, per mano di Sam Greenwood e Jon Val Fleet.

Poi è toccato ad Alex Foxen alzare bandiera bianca con contro di Bonomo. Sergi Reixach e Val Fleet sono stati quindi eliminati prima che il chip leader del Dai 1, Ali Imsirovic, vedesse il suo perdere contro il di Pauli Ayras: Imsirovic ha floppato un progetto di colore, ma Ayras ha chiuso un full house al river.

Questa eliminazione ha ridoto il field a 8 giocatori, di cui solo 7 a premio. Qualcuno sarebbe stato eliminato in bolla, mancando l’accesso al premio di $212.500…

Scoppia la bolla da $212.500!

E quel qualcuno è stato Orpen Kisacikoglu. La sua uscita è cominciata con un mini-raise di Ayras a 120.000 da utg. Kisacikoglu ha controrilanciato allin a 808.000 da cutoff, ma Michael Addamo ha mandato la vasca per 946.000 con la coppia di re. Dopo il fold di Ayras, i re di Addamo non hanno fatto una piega e hanno retto al board, eliminando Kisacikoglu in 8° posizione.

Greenwood è stato il primo giocatore ad andare a premio. Dopo aver perso due mani enormi in poco tempo, la terza gli è stata fatale: per lui, per Dah Shak e un re al flop che ha costretto Greenwood a uscire all’8° posto per $212.500.

Linus Loeliger è stato eliminato al 7° posto per $250.000 da Ayras, seguito da Shak: Dan è stato estromesso dal torneo da Bonomo, incassando $325.000.

Poi è toccato al finlandese Ayras, specialista degli high stakes, alzarsi metaforicamente dal tavolo al termine di un coinflip: per lui, per Addamo e nessun aiuto dal board, per un 4° posto da $487.500.

David Peters si è iscritto alla lista delle eliminazioni un paio di minuti dopo. Peters ha rilanciato a 900.000 con , lasciandosi dietro solo 225.000. Addamo ha chiamato con , per poi puntare 225.000 sul flop 7d]. Peters ha chiamato, ma né turn né river lo hanno aiutato: per lui un premio da $762.500.

Chi vuol essere milionario?

Sia Addamo sia Bonomo si sono garantiti un premio a 7 cifre, e non certo per la prima volta in carriera. La differenza tra il 1° e il 2° posto era di $587.500, ma i due non hanno voluto stringere un deal.

Addamo prima ha dovuto faticare per ridurre il gap, poi però è riuscito persino ad andare in netto vantaggio, arrivando ad avere il doppio delle chip di Bonomo, che però ha ribaltato la situazione con un deficit di 2 a 1 in suo favore.

La mano finale ha visto Addamo completare da small blind con , prima di chiamare per il suo intero stack da 5.200.000 sull’all-in di Bonomo con . Un re sul flop   ha permesso a Bonomo di passare in testa, mentre un al turn e un al river hannno completato l’opera.

Addamo ha incassato $1.187.500, ma Bonomo ha messo le mani su $1.775.000 e sul titolo di campione del Super High Roller Bowl Online 2020.

Share.

Comments are closed.