Natalia “N4talB” Breviglieri del team partypoker, offre qui dei suggerimenti per i lettori del blog di partypoker che vogliono portare il loro gioco ai satelliti ad un livello successivo.

Seppure io sia fermamente convinta sulle regole della rigorosa gestione del bankroll, concordo sul fatto che sia giusto fare qualche uscitina occasionale per giocare dei buy-in un po’ più alti, ma perché spendere buona parte del tuo bankroll quando ci sono tanti satelliti disponibili?

La cosa buona dei satelliti è che danno a chiunque la possibilità di competere in un torneo che molto probabilmente non avrebbero offerto la possibilità di essere acquistati direttamente. Cerco sempre di passare per i satelliti almeno in uno dei tornei ad alto buy-in a cui gioco, sia dal vivo che online, non solo perché significherebbe giocarli ad un prezzo vantaggioso, ma anche perché ritengo che offrano del valore, visto che giocherò spesso con molti giocatori MTT che non hanno hanno mai imparato la strategia dei satelliti fino in fondo.

Nat Breviglieri: Non trattarli come normali tornei

L’obiettivo è semplice … devi durare abbastanza a lungo per vincere un ticket. Non è necessario conquistare tutte le fiches per vincere il torneo e se finisci con il maggior numero di fiches o con il minimo, cambia zero.

Fare giocate ad alta varianza può essere mortale

Se ti trovi con ​​un grande stack mentre la bolla sta per scoppiare, cerca di evitare di essere coinvolto in troppi piatti. Essere aggressivi è un bene, ma non annullare tutto il tuo duro lavoro con un coinflip. La sopravvivenza è la chiave; prova a capire quando hai abbastanza chip per vincere il tuo posto. Potrebbe arrivare un punto in cui hai abbastanza gettoni per non dover giocare nessun’altra mano. Ricorda che i satelliti sono un gioco tutto a sé stante. I grandi shove che sono + EV nei normali MTT (o che hanno una positiva chip EV), non hanno sempre la stessa valenza per i satelliti.

Fai attenzione a quando si avvicina la bolla

Noterai spesso che nel bel mezzo di un satellite ci saranno molti giocatori che si troveranno in un territorio sconosciuto e commetteranno molti errori. Tieni d’occhio costantemente quanti giocatori sono rimasti, quando aumenteranno i bui e come stanno andando gli short stack. Se tu stesso sei uno short stack, rallenta, usa la tua time bank prima di prendere qualsiasi decisione. Se non ti sei imbattuto mai nelle nozioni di ICM, allora consiglierei di dedicare un po ‘ del tuo tempo a fare un po’ di ricerca in questo campo, la sua “frequentazione” migliorerà notevolmente il tuo gioco una volta capito come funziona per poi poterlo usarlo a tuo vantaggio.

Sogna in grande… Parola di Natalia Breviglieri

Condividere.

Comments are closed.