Il prossimo “Canada Day” è il 1 luglio, ma a giudicare dagli eventi dell’High Roller Club dell’11 giugno pare sia arrivato prima, visto che Timothy Adams e Mark Radoja hanno trionfato, mentre altre stelle del poker canadese sono riuscite ad arrivare ai tavoli finali.

Ecco gli highlight della giornata.

High Roller Club Main Event $500k Gtd a Timothy Adams

58 giocatori si sono presentati al Main Event dell’11 giugno, pagando $10.300 a testa per ricevere 1 milione di chip e un biglietto per la Gloria. Il montepremi è salito così a $580.000, diviso tra gli 8 finalisti.

Tutti hanno vinto più di $21.000, a cominciare da Rok Gostisa, uscito all’8° posto per $21.750, per proseguire col russo Vyacheslav Buldygin e col canadese Daniel Dvoress ($33.350 a tesat).

Aleksejs Ponakovs, estone, ha trasformato il suo buy-in in $42.050 grazie al 5° posto, davanti a Preben Stokkan($53.650 per il suo 4° posto).

Il 3° posto di George Wolffs ha lasciato Timothy Adams e Dan Smith a contendersi il titolo: i due mostri sacri del poker hanno stretto un deal, ma alla fine è stato Adams a vincere l’evento.

High Roller Club: 6-Max 2nd Chance $150K Gtd

Mark Radoja, anche lui canadese, ha vinto il $5.200 6-Max 2nd Chance. Radoja ha primeggiato in un field di stelle composto da 54 ingressi, incassando $108.000.

Pazzesco lo star power del final table: dall’attuale leader della classifica Luke Reeves a Sergi Reixach, passando per Nick Schulman, Niklas Astedt e Artur Martirosian.

Il russo non è riuscito a vincere stavolta, ma ha comunque ottenuto un ottimo secondo posto:

High Roller Club: Mix-Max Knockout $100K Gtd

Giuseppe Iadisernia ha impedito al Canada di dominare anche in questo torneo, relegando Alex Foxen al secondo posto. Ok, Foxen è americano, ma su partypoker gioca dal Canada!

Iadisernia si è intascato $35.927, taglie incluse, lasciando a Foxen un secondo posto globale da $23.321.

Artur Martirosian ha raggiunto un altro final table, ma è uscito al 6° posto. Rok Gostisa e Preben Stokkan si sono uniti al russo, prima che Viktor Blom levasse le tende sul gradino più basso del podio:

Share.

Comments are closed.