IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Impara a giocare le coppie

In questa sezione, discuteremo come evitare errori quando si gioca una coppia e precisamente:

Le coppie, chiamate nel gergo pokeristico internazionale pocket pair, possono essere alcune delle mani più redditizie nel poker. Ma se le giochi male il tuo stack potrebbe risentirne seriamente. Quindi iniziamo con la giocata forse peggiore nel poker, che è anche il miglior esempio di coppia giocata male.

Chiamare una puntata all-in quando hai solo una piccola coppia

Chiamare, piuttosto che puntare o rilanciare all-in, ti dà solo un modo per vincere: avere il punto migliore. Scommettere o rilanciare ti dà invece due modi per vincere: avere la mano migliore o facendo passare il tuo avversario. Quale suona molto meglio, secondo te?

Pocket pair contro overcard

IImmagina di avere una coppia di sette - o anche una coppia di due - e ti trovi di fronte a due carte come A-K o J-10. Sei il favorito per vincere, ma solo con un piccolo margine.

Perché? Questi sono i principali modi in cui la tua coppia può perdere.

  • Trovare almeno una delle overcard. Ad esempio, Q-Q vs A-K e il board finale è K-J-7-5-2
  • Una scala. Ad esempio, 7-7 vs J-10, con il board finale Q-9-8-7-2 (anche fare un set di sette al turn non ha salvato la pocket pair)
  • Un colore. Ad esempio,  8♥ 8♦ vs Q♠ J♠ con il board finale 10♠ 9♠ A♥ 3♥ 8♠ (qui, la stessa carta del river che ha dato agli otto il loro set 'fortunato' ha anche creato il colore decisivo).
  • Essere counterfizzati: uno dei maggiori problemi con le coppie più piccole. Ad esempio, 3-3 vs A-9 e il board finale è 10-6-6-5-5. L'asso del tuo avversario gli dà il vantaggio. Quindi stai molto attento ogni volta che possiedi una coppia piccola ed è presente una coppia più grande sul flop
  • Scontrarsi con J-10. Questa mano crea più scale alte di qualsiasi altra mano. Quindi, se possedessi una coppia di quattro, il potente A-K, che origina molte meno scale potenziali, sarebbe una mano molto migliore da affrontare

Tuttavia, c'è un'occasione in cui le probabilità favoriscono la tua coppia. Possedere Q-Q ed essere contro A-K, ti mette nella situazione più favorevole di "coppia vs overcards". Con 4: 3, o 1,33-1, o 57,2%, comunque lo etichetti, sei abbastanza lontano dal territorio del lancio della moneta, detto anche con un termine che sentirai spesso, coin flip.

Questo vantaggio dipende dal potere delle tue regine. Riducono significativamente le possibilità di A-K di vincere con una scala poiché una regina dovrà scendere sul board per renderlo possibile. E con due di loro nascoste al sicuro tra le tue mani, sarai certamente al posto di comando delle operazioni.

Coppie più piccole

Puoi dividere le pocket pair in gruppi. Qui inizieremo dal basso e poi saliremo:

Piccole coppie (2-2, 3-3, 4-4 e 5-5)

Queste mani hanno una ragionevole possibilità di vincere uno scontro 1 contro 1 contro le overcard, ma hanno diverse vulnerabilità. Se tre o più giocatori vedono il flop, di solito dovrai fare un set per vincere e queste coppie sono le più facili da counterfizzare..

Coppie medie (6-6, 7-7 e 8-8)

La maggior parte delle volte queste mani giocano allo stesso modo delle coppie piccole. Tra i lati positivi, non sono così vulnerabili da essere spesso counterfizzate e a volte ti troverai solo contro una overcard invece che due. Tuttavia, queste mani sono spesso più problematiche delle piccole coppie e come regola generale, a meno che tu non floppi un set o un buon progetto di scala (cioè, il board è 4-5-6 e hai 7-7), dovresti passare, anche velocemente.

Coppie medio-alte (9-9, 10-10)

Le coppie medio-alte giocano in modo molto simile alle coppie medie, ma occasionalmente perderanno il confronto con un avversario che ha hittato parte della sua mano (come qualcuno che gioca A-8 dello stesso seme e trova l'8). Giocale come faresti con le coppie medie, molto raramente verrai counterfizzato, ma cerca di non spingerle troppo. Finirai solo per rimanere deluso.

Coppie di figure

J-J

La singola mano più difficile da giocare nel no-limit. Sembra buona perché è una coppia di figure, ma è vulnerabile contro molte altre mani. Gioca duro solo in situazioni favorevoli post-flop e non cercare di conquistare il mondo con esse al pre-flop.

Q-Q

La terza migliore mano iniziale nell'Hold'em. E ti consigliamo di giocarla in modo aggressivo. Attacca con un rilancio significativo, poi mettiti tranquillo e aspetta di vedere se il flop contiene un asso o un re prima di fare la tua mossa successiva.

K-K

I "Cowboys" sono una mano forte ma sono comunque al di sotto degli assi, perché anche un principiante che gioca A-3 ha una probabilità del 30% di batterti. Quindi fai attenzione quando ti atterra un asso sul tavolo, perché nessuno vuole perdere in quel modo.

A-A

I "razzi" sono fantastici perché non dovrai mai affrontare una overcard. Ma come tutte le carte pericolose come le coppie medie di cui abbiamo parlato, devi ancora sapere quando allontanartene. Soprattutto, qualunque cosa tu faccia, non giocare passivamente questa mano. Sarai colto in fallo se qualcun altro al tavolo hitta una mano più forte e tu li lascerai entrare nel colpo a buon mercato. Se c'è mai stata una mano per mostrare chi è lo sceriffo, è proprio questa.

Conclusione

Alla fine non saprai quanto vale veramente la tua pocket pair fino al flop. Di solito è la mano migliore prima del flop, ma come tutti sappiamo, nell'Hold'em il flop cambia tutto.

Non diventare testardo e ricorda sempre: questo è più di un semplice gioco con due carte.