IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Come giocare in "early position" nel poker

In questa sezione vedremo:

Cos'è la posizione iniziale?

Pre-flop, la posizione iniziale è il posto immediatamente a sinistra del big blind. Su tavoli più grandi questo può includere anche la successiva coppia di giocatori. Dopo il flop, beh, è il primo giocatore ad agire.
Giocare nelle prime posizioni e prendere buone decisioni è difficile.
Perché? Agisci per primo, con meno informazioni. Ecco perché può sembrare un gioco d'ipotesi.

Cosa giocare in early position?

In poche parole: mani premium.
Se sei in una posizione iniziale e il primo a scommettere, devi essere un po' un monello viziato. Gioca solo con le mani migliori, ma tieni presente quanto segue:

  • Mixa quando giochi con coppie piccole o medie come 10-10 e J-J variando tra rilancio e call.
  • Mani con due carte grandi come K-Q o J-10 possono sembrare buone ma possono metterti nei guai quando finisci con le spalle al muro dopo il flop.
  • Hai voglia di provare una mossa astuta? Intrappola altri giocatori con un controrilancio. Le mani ideali per farlo sono A-A, K-K e Q-Q. Chiama il big blind - sperando che questo venga visto come una debolezza - poi rilancia e infine controrilancia. Questo piccolo trucco astuto funziona al meglio a un tavolo aggressivo dove il rilancio e il controrilancio avvengono abbastanza spesso da non far scattare alcun campanello d'allarme

I migliori suggerimenti per le early position:

Piccole, ma potenti, coppie

Le opportunità arrivano in piccoli pacchetti dalle prime posizioni. Le piccole coppie sono le mani più facili da giocare in early position.
Perché? Perché dopo il flop o hai completato il set e puoi iniziare a capire come estrarre più soldi dalla mano o sei dentro un vicolo cieco e puoi ritirarti senza perdere molto.
Attenzione però. Potresti ancora entrare in una brutta situazione più tardi nella mano.

Indovinello

Dopo il flop le cose si fanno difficili quando sei fuori posizione (non uno dei primi giocatori ad agire). Scommetti o fai check?

  • Se hai una mano decente e più avversari, scommetti. È un modo pratico per impedire ai giocatori di checkare e ottenere le carte per concludere una mano vincente
  • Quando sei a un tavolo con giocatori aggressivi, il check-raise è una delle mosse migliori.
  • Questo significherà più soldi nel piatto quando sarai sicuro di avere la mano migliore.

Il check

Quando hai rilanciato prima del flop e sei stato chiamato, fare check dopo il flop (con l'intenzione di fare check-raise) può essere una buona mossa.

Quando?

Fai check-raise se hai una mano forte, come:

  • Una overpair (una pocket pair più alta di qualsiasi altra carta al flop)
  • Una coppia alta (una coppia composta da una delle tue carte e dalla carta più alta del flop)

Puoi anche usare questa tecnica come bluff. Ad esempio, quando hai A-K e non hai fatto una coppia al flop. Se vieni chiamato da un altro giocatore e le carte che non sono ancora state pescate completano la tua mano, è probabile che sia migliore di quella dell'altro giocatore.

Va bene perché...

In pratica stai conducendo lo spettacolo! Stai mantenendo il vantaggio nelle scommesse e stai facendo pressione sugli altri giocatori che sono in gioco

Potrebbe essere un male perché ...

Costa di più fare check e poi rilanciare rispetto a puntare direttamente perché devi migliorare su ciò che qualcun altro ha già scommesso

Continuation bet

Se stai giocando contro giocatori passivi, scommetti solo sulle tue mani forti e poi effettua una continuation bet quando missi il flop perché i tuoi avversari probabilmente chiameranno o rilanceranno solo quando hanno una buona mano.

Delay Continuation bet

Questo succede quando fai check con l'intenzione di puntare qualunque cosa accada al turn (la quarta carta condivisa) se anche il tuo avversario fa check.

Va bene perché ...

Ti fa sembrare che tu abbia una mano forte che stavi cercando di nascondere al flop. Funziona meglio quando i tuoi avversari ti hanno visto fare check-raise al flop con buone mani in passato.

Check-raise al flop

Una piccola grande mossa da tirare fuori quando ti trovi di fronte ad avversari aggressivi che chiameranno al flop e cercheranno di portarti via il piatto al turn.

Quando?

Quando hai una mano forte o stai bluffando.

Va bene perché ...

Impedirà ai giocatori aggressivi di intimidirti.

Potrebbe essere un male perché ...

Se fai questa mossa, devi davvero provarci, il che significa mettere dentro il piatto un sacco di chip.

Maniaco del controllo

Quando hai una mano mediocre (come una coppia o anche una overpair), è importante che provi a controllare la dimensione del piatto in modo da non perdere troppe chips se vieni battuto.
In effetti, uno dei detti più noti tra i professionisti del poker è "giocare solo un piatto grande con una mano grossa".
Quindi, se un avversario ti sta inseguendo e sta combattendo per il piatto, prova a fare check o chiamare se punta. Mantieni il piatto piccolo e se finisci per perdere più tardi nella mano non ti costerà troppo.

Perché?

Ti impedisce di prendere il comando, il che ti esporrebbe ad una aggressione avversaria, e quindi dovresti giocare un piatto davvero grande con una mano spazzatura o semplicemente buttare via la tua mano. Evita.
Inoltre se fai check potresti ingannare i tuoi avversari facendogli credere che la tua mano non è eccezionale. Funziona molto bene al river quando fai check con una overpair perché potresti indurre il tuo avversario a bluffare.

Blocking bet / defensive bet

Facendo una piccola scommessa difensiva - circa il 30% del piatto - impedisci al tuo avversario di fare una grande scommessa che ti costringe a prendere una decisione difficile.
Funziona perché chiameranno la tua Blocking bet  per rimanere nella mano ma non la rilanceranno, perché sarebbe troppo rischioso. È un modo sottile per tenere sotto controllo il piatto e giocare la mano alle tue condizioni. Mentre se fai check potresti essere bluffato o costretto a eguagliare una puntata molto alta del tuo avversario.

Quando?

Post flop di fronte a un singolo avversario

Potrebbe essere un male perché ...

Se usi questa mossa contro un avversario forte, la vedranno come una mancanza di forza, il che significa che potresti essere attaccato.
Ora che hai qualche altro trucco da aggiungere al tuo gioco, la cosa migliore da fare è uscire e metterti in pratica, con soldi veri o con soldi virtuali.
Ricorda però, giocare in posizione iniziale è difficile e sei in svantaggio, quindi cerca di aspettare fino a quando non sei in una posizione avanzata per mettere le tue fiches.