IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Come giocare a poker Heads-up No-Limit Holdem

Cose che imparerai:

  • Perché l'aggressività è importante nell’heads-up
  • Concetti da tenere a mente in ogni strada

L'heads-up No-Limit Hold'em richiede la padronanza di tutti gli elementi classici del poker: matematica, psicologia, lettura delle mani e cuore.

Per i giocatori che desiderano l'azione e la prova definitiva delle proprie abilità, l’heads-up è sempre il gioco preferito. L'Heads-up No-Limit Hold'em è il formato più redditizio per un giocatore esperto, perché il tuo avversario non può nascondersi da nessuna parte. Non solo devi giocare sullo stesso avversario su quasi ogni mano, ma la competenza post-flop è cruciale. Per un giocatore esperto, questo significa avere l'opportunità di esercitare continuamente il proprio vantaggio prendendo decisioni migliori rispetto a quelle del proprio avversario.

Pre-flop

Nell'heads-up no-limit hold'em, l'aggressività e la posizione sono fondamentali e dovresti rilanciare dal bottone con un range di mani molto ampio. Il tuo obiettivo non è solo quello di esercitare la massima pressione sul tuo avversario e costruire piatti, ma anche di sviluppare l'opportunità di metterlo davanti a decisioni difficili più avanti nella mano.

Fuori posizione, dovrai giocare in modo molto più circospetto, difendendo solo con mani che puoi giocare con sicurezza, come coppie, connectors dello stesso seme, carte Broadway e assi alti o dello stesso seme.

Devi anche bilanciare i tuoi range e tentare di riprendere l’inerzia della mano rilanciando frequentemente contro un giocatore che apre molte mani dal bottone.

Contro giocatori aggressivi che controrilanciano frequentemente, dovrai combattere questo aspetto attraverso un misto di four-bet con mani marginali, chiamare con mani grandi per intrappolare e chiamare qualche volta con mani speculative. Dovresti anche essere pronto a mettere tutte le tue chips con una discreta mano tipo una top pair, un grande progetto o anche solo un grande bluff.

Al flop

Al flop devi ricordare che i range del tuo avversario di solito saranno estremamente ampi. Potrebbero avere qualsiasi cosa.

Se hai rilanciato pre-flop e sei stato chiamato, le continuation bet di solito sono un must. Preparati a sparare più di una pallottola contro avversari sciolti che ti chiameranno nella speranza di colpire qualcosa nelle strade successive.

Allo stesso modo, fuori posizione contro un aggressore dovrai impiegare alcune di queste tattiche cercando i punti deboli nel tuo avversario, come continuation bet troppo frequenti o puntate troppo basse al turn. Man mano che hai un'idea del loro gioco, dovresti anche essere in grado di identificare alcuni buoni flop per attaccare con un check-raise.

Al turn

La giocate del turn sono spesso quelle che distinguono i giocatori heads-up buoni e medi da quelli molto forti. Essere in grado di bilanciare le tue strategie su questa strada è fondamentale per il tuo successo complessivo.

Anche con stack di 100 big blind è possibile ottenere la maggior parte delle tue chips nel mezzo rilanciando pre-flop e puntando tutte le street post-flop, quindi il turn funge da perno vitale nel mettere alla prova il tuo avversario.

I giocatori si aspettano di incontrare l'aggressività pre-flop e al flop - questo è un gioco standard - ma l'aggressività al turn costringerà i giocatori mediocri e le mani deboli ad uscire dai piatti per la maggior parte del tempo, in particolare se sei noto per aver puntato spesso anche al river .

Fuori posizione, i giocatori tendono a giocare il turn in modo meno aggressivo di quanto dovrebbero. Mentre chiamare spesso può metterti in situazioni imbarazzanti, il check-raise contro giocatori aggressivi con un vasto range di mani può essere uno strumento molto efficace, sia nelle mani individuali che come parte di una strategia generale.

Il river

Il river è ancora un’altra area in cui la lettura della mano e il bilanciamento dei range sono fondamentali, ma va notato che i giocatori più vincenti sono sempre quelli che passano la maggior parte del loro tempo giocando il river in posizione. Poiché le tue opzioni in questa fase sono semplicemente la value bet o il bluff (e il check-raise per valore o bluff), devi aggiustare i tuoi range per assicurarti che la tua strategia di puntate al river sia complessivamente ben bilanciata.

Ricorda che se punti il piatto al river metti le probabilità del tuo avversario 2/1, quindi se stai bluffando per un terzo delle volte la sua decisione diventa automatica.

Regola il tuo gioco in base alle tendenze del tuo avversario e alla sua probabile lettura di te, bluffando meno contro un giocatore che probabilmente ti chiamerà spesso e di più contro uno che folda tanto.

Se sei fuori posizione devi considerare gli stessi fattori, ma ricorda che questa sarà sempre una situazione di sconfitta contro un giocatore forte, quindi cerca di evitarlo prima. Inoltre, considera di utilizzare check-raise occasionali al river per costringerlo a puntare meno frequentemente contro di te.

Considerazioni finali

Nel complesso, tieni presente che l'heads-up No-limit Hold'em è una battaglia non solo di matematica e logica, ma anche di psicologia e autodisciplina. Tra due giocatori forti, il gioco aggressivo e creativo sarà la norma, quindi cerca di adattarti meglio al tuo avversario di quanto lui sia in grado di adattarsi a te.