IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Tornei di poker online

Quando sei un neofita del poker probabilmente ti dirigerai piú facilmente verso i cash games rispetto ai tornei. Un torneo di poker, almeno all’inizio, d'altra parte, può sembrare piú un’impresa piú difficile.

La realtà è che i tornei sono solo una forma diversa di giocare a poker. Una volta che hai vinto alcuni premi e ti sei reso conto di poter gestire la competizione, potresti arrivare alla conclusione che è tua modalitá di gioco preferita.

Che si tratti dei campionati mondiali o di un grande evento online, ci sono alcune tattiche da torneo essenziali che devi conoscere. In questa sezione, ti guideremo attraverso le basi, inclusi i rebuy e il modo in cui le dimensioni dello stack influenzeranno il tuo gioco.

Nozioni di base sui tornei 

In questa sezione ti guideremo attraverso il tuo primo torneo:

  • Come funzionano i tornei
  • È ora di riacquistare?
  • Premi e offerte
  • Dove iniziare

Come funzionano i tornei 

Prima dell'inizio del torneo, tutti i giocatori pagano una quota di iscrizione o buy-in. Questo ti fa guadagnare un numero di chips e il tuo posto al tavolo. Da quel momento in poi, inizia una fase è ad eliminazione diretta in cui continui a giocare fino a quando le tue chips finiscono. Il vincitore è il giocatore che finisce per avere tutte le chips degli avversari.

Durante il torneo i bui di solito diventano più grandi per importi prestabiliti in momenti specifici durante il gioco. Nei round successivi, spesso entra in gioco anche un ante (una scommessa fissa che tutti pagano prima della mano da giocare).

Come funzionano i rebuy (e gli add-on)

La maggior parte dei tornei che vedi online e in TV sono freezeout (in pratica, quando hai finito le chips, sei fuori). Ma in alcune competizioni puoi ricaricare le tue chips o riacquistarle. Se il gioco è un doppio buy-in, puoi anche re-iscriverti nella partita se finisci completamente le chip.
A seconda delle regole di ogni torneo, puoi riacquistare tutte le volte che vuoi, o solo in determinate fasi (o solo se le tue chips scendono al di sotto di un certo livello). Alcune partite hanno anche un periodo di "add on", in cui tutti hanno la possibilità di acquistare più chip. Una volta che i rebuy e gli add-on sono finiti, si passa ad una situazione di freezeout per il resto del torneo.
Per ottenere il massimo da questo tipo di gioco, hai bisogno di tre cose: un numero prestabilito di re-buy in faretra; una buona attitudine al gioco aggressivo ed un occhio attento a quello che fanno gli altri, sia durante il periodo di rebuy che dopo.

Se partecipi ad un torneo di rebuy, devi essere preparato a ricomprare le tue chips. Dopotutto, lo faranno tutti gli altri e se sei short-stack avrai difficoltà ad affrontare tutti. Quindi, se il buy-in è di € 10, ti consigliamo di preventivare € 30- € 50 per l'intero torneo.
Dovresti anche controllare quante chip stai ricevendo in cambio dei tuoi soldi, poiché a volte i componenti aggiuntivi, sia re-buy che add on, hanno un valore migliore. Ad esempio, se ottieni il doppio delle chips in un add-on, potresti voler saltare i rebuy, giocare "tight" (con attenzione) per far durare le tue fiches e aspettare.. 

Strategia di gioco

In un torneo freezeout, le persone di solito giocano tight (foldando tutte tranne le mani migliori), almeno nelle prime fasi. In un torneo rebuy a basso costo di iscrizione, vedrai i giocatori andare all-in fin dall'inizio con una coppia piccola o una carta alta. Questa è la tua opportunità per ottenere delle chips.
Il tuo lavoro è cercare di mimetizzarti, senza effettivamente fare molte scommesse. Pochi rilanci, bluff o occasionali all-in dovrebbero bastare. Man mano che fioccheranno i rebuy, le dimensioni delle puntate aumenteranno. Quindi, quando chiuderai una grossa mano, i tuoi avversari scommetteranno e tu otterrai il piatto.

Mantenere il controllo

La cosa più difficile di questa strategia è che fingendo di essere un maniac (qualcuno che gioca con qualsiasi cosa), puoi facilmente diventarlo per davvero. Assicurati solo di non lasciarti trasportare.
Ad esempio, se sei stato fortunato con alcune mani folli con le quali hai raddoppiato il tuo stack, è tempo di calmarsi e fare un passo indietro per un po'. Gli altri giocatori non noteranno subito il tuo cambio di ritmo e non vale la pena perdere il vantaggio se la mano successiva va male.
E se le cose non sono andate bene, non pensare di dover sempre riacquistare. Se è all'inizio del gioco e sei a un buon tavolo, forse ne vale la pena. Ma se sei a un tavolo mediocre o difficile, potresti decidere di irrigidirti e aspettare la fase di freezeout.

Dopo il freezeout

Una volta che i rebuy e gli add-on sono finiti, passi in modalità freezeout (niente più chip da riacquistare, per te o per chiunque altro). Per ottenere il massimo dal gioco in questa fase, devi guardare i tuoi avversari e vedere come e se la loro strategia è cambiata.

Per esempio:

  • Hanno notato che devono giocare in modo diverso dopo il passaggio al freezeout?
  • Hanno preso add-on o rebuy extra? Quanti?
  • Quante chips hanno adesso rispetto ai bui e agli stack medi (sia al tavolo che complessivamente)?

Se riesci a farti un'idea di questi punti (specialmente rispetto ad altri eventi che hai giocato), sarai sulla buona strada per il tavolo finale.

Premi e offerte

In qualsiasi torneo, conoscerai sempre il montepremi in anticipo, talvolta sará inoltre presente la possibilitá di accordi al tavolo finale.

Dove iniziare

Pronto per il tuo primo torneo? Puoi provare alcuni Sit & Go a basso costo prima di inseguire i grandi premi. La nostra pagina sulle tattiche Sit & Go è un ottimo punto di partenza.

Buon divertimento e buona caccia.

Tattiche da torneo

Qui ti daremo un po' più di informazioni sul gioco dei tornei, tra cui:
  • Scegli il tuo approccio
  • Tipo di torneo
  • Una questione di abilità
  • Cosa faresti?

Scegli il tuo approccio

Prima di iniziare a giocare i tornei, vale la pena dedicare un momento a elaborare le tue tattiche. Sì, devi vincere mani e chip, ma alcune situazioni non sono così chiare come sembrano.

Prendi questo classico esempio del poker:

È la prima mano di un torneo dal vivo e tu sei il big blind. Tutti foldano tranne lo small blind, che va all-in. Per sbaglio vedi che ha un asso e un re dello stesso seme. Hai due regine. Cosa dovresti fare?

  • Call: Hai la mano migliore e devi accumulare chips
  • Fold: Ci saranno altre mani e non vale la pena rischiare
Per molti versi, non esiste una risposta giusta a questa domanda. Dipende davvero da dove arrivi come giocatore.

Approccio uno: gioca per sopravvivere 

Secondo molti esperti, il tuo obiettivo in un torneo è semplice: non andare in rovina. Ciò significa evitare scommesse per grandi porzioni delle tue fiches ogni volta che puoi, se non hai un grosso vantaggio.

Quì (come nell'esempio sopra), sei al 57% rispetto al tuo avversario. In un cash game ha maggior senso chiamare. Ma in un torneo, il 43% delle volte saresti fuori. In base al valore stimato delle chips (il risultato medio se lo fai più e più volte), potresti optare per il fold.

Tipo di torneo

C'è anche il tipo di torneo. Se il primo premio è molto più alto del secondo, potresti chiamare per darti le migliori possibilità. Allo stesso modo, in partite short-stack in cui i bui continuano a salire, l'orologio è contro di te, quindi ha senso giocare un range di mani piú ampio.

In un tipico torneo online a tavolo singolo, tuttavia, non si tratta di vittorie individuali quanto di difendere e aumentare il proprio stack. In tal caso non vuoi rischiare di essere messo KO in qualsiasi momento per un profitto relativamente piccolo.

Una questione di abilità

Maggiore é il tuo livello di gioco,minori saranno i rischi che sarai disposto a correre.

 In caso tu sia un giocatore neofita, potresti accontentari del 57% di probabilitá di vincita.

Cosa faresti?

Per entrare nello stato d'animo del torneo, ecco alcuni scenari a cui dovresti dare peso.

1. Chiamare quel bluff?

D. Stiamo giocando la bolla (la parte appena prima dei premi) di un torneo multi-tavolo e tutti hanno foldato fino a te che giochi dallo small blind. Hai carte terribili, ma fai una grossa puntata per rubare i bui. Poi il big blind va all-in per un importo di poco superiore della tua puntata. Cosa dovresti fare?

R. Facile. Chiamare. Potrebbe non essere vantaggioso, ma non ti costa molto in più chiamare il poco che rimane per pareggiare la proposta del tuo avversario, considerando che questa è la tua occasione per una posizione a premio.

2.  All-in pre flop

D. È la fase centrale di un torneo siamo al pre-flop, e tu sei uno dei due chip leader al tavolo (l’altro è un po' più “ricco” di te, gli altri giocatori non si avvicinano nemmeno). Lui va all-in, ma tu hai due assi. Chiami o lasci?

R. Di nuovo, anche qui la soluzione potrebbe rivelarsi semplice. Puoi passare anche se hai la mano migliore. Questo giocatore è l'unico che può eliminarti quindi se chiami, uscirai dal torneo circa il 38% delle volte. In questa fase potrebbe esser meglio eliminare prima gli avversari meno rischiosi e dopo puntare al primo posto.

3. Chips in heads up

D. Sei arrivato alla finale del torneo con un solo avversario, il cui stack è circa un quarto del tuo. Lui va all-in. Hai solo un 2-2. Dovresti chiamare?

R. Con buona probabilitá sí. Primo, il tuo avversario potrebbe avere solo overcards (due carte alte), non una coppia. Anche se lo fa, con il tuo chip count, puoi assumerti il rischio di perdere la mano.
 

Tornei a tavoli multipli 

Per molti giocatori di poker, i tornei multi-tavolo sono il vero divertimento.

Con una quota fissa e un buy-in si ottiene un numero fisso di chip, quindi il tuo bankroll non deve essere enorme per partecipare. Ma con molti giocatori in competizione, il montepremi può essere impressionante, dando a più persone la possibilità di vincerlo.


Come suggerisce il nome, inizierai su uno dei tanti tavoli, muovendoti man mano che gli spazi si aprono, finché non ti ritroverai al tavolo finale. Poi dipende da te: giochi fino alla fine o concludi un accordo per una vittoria garantita? In ogni caso, i premi vanno dal mero denaro alla possibilità di giocare a grandi tornei dal vivo in Europa o a Las Vegas.

I motivi per giocare ai tornei multi-tavolo includono:

  • Controllare le tue spese con buy-in fissi che possono iniziare da zero (Freeroll)
  • Molti giocatori significano premi più alti 
  • Una possibilità di qualificarsi per tornei con un sacco di soldi per una frazione del costo (Satelliti)
  • Vinci viaggi in Europa o persino a Las Vegas per giocare i grandi tornei dal vivo
  • Scegli tra tantissimi tornei multi-tavolo ogni giorno