IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Mani pericolose: i consigli per evitarle

In questa sezione imparerai:

  • Quali sono le mani a cui prestare attenzione.

Se qualcosa nella vita sembra troppo bella per essere vera, normalmente lo è. Questa logica si applica anche alle mani di poker e ce ne sono alcune in particolare rispetto alle quali devi essere particolarmente cauto.
Ti convincono a giocarle anche quando sai che probabilmente non dovresti e poi ti fanno pagare con un mare di chips.

Ecco ciò a cui prestare particolare attenzione:

A-A

La coppia più altae, quelle di assi. Le carte coperte definitive, o almeno così pensi quando le spilli. Il valore di questa mano è enorme all'inizio, ma cala subito dopo perché al flop può succedere di tutto. Qualcuno potrebbe chiudere una doppia coppia, un tris o persino trovare i primi segmenti di una scala o un progetto di colore che possono completarsi al turn o al river.

Nei giochi no-limit o pot-limit i giocatori spesso accennano alle "implied odds". Devono chiamare pre-flop e poi lavorare sul miglioramento della loro mano o chiudere un progetto prima di rilanciare.

Quindi, se hai intenzione di giocare con gli assi, prova ad onorali con delle puntate forti all'inizio e negherai ai tuoi avversari la possibilità di portare a termine positivamente le loro implied odds. Questa tattica ti darà anche una buona comprensione di quello che hanno fatto i caller al flop e porterai spesso le loro chips dalla tua parte.

J-J

I "ganci" sono spesso considerati una delle mani più difficili da giocare. Se rilanci con essi e vieni chiamato, è probabile che il flop contenga almeno una o più carte più alte dei nostri fanti. E anche se non è così, c'è sempre il pericolo di assi, re o regine nelle mani dei tuoi avversari. Se qualcuno ti contro-rilancia di nuovo, è probabile che abbia una coppia più grande della tua o qualcosa come A-K o A-Q. Quindi o sei leggermente favorito o stai molto sotto a livello di percentuali di vittoria.

2-2

Gioca questo tipo di carte all'inizio nei tornei o nei cash game in cui i livelli sono alti. Ma una volta arrivato al flop, ecco un consiglio professionale: "Nessun set, nessuna scommessa", come dicono gli americani, “No set, no bet”.

A-x off-suit

Nonostante alcuni giocatori e commentatori credano che questa sia una mano per la quale vale la pena essere entusiasti, nella maggior parte delle situazioni un asso debole è esattamente questo: una mano pericolosa.

In breve, questa è una delle principali mani pericolose nel Texas Holdem e, a meno che tu non sia un esperto, la affronterai a tuo rischio e pericolo. Ricorda, una mano con un buco è sempre peggio che non avere nessuna mano (senza una mano non perderai denaro).

K-J

Questa mano complicata ha bisogno di una lezione da sola.

K-J è una mano difficile da giocare

Non è giocabile automaticamente, come una coppia di assi, re o regine, ma allo stesso tempo non è una mano che dovresti foldare ogni volta. Devi sapere quando chiamare questa mano, raisarla e talvolta anche buttarla via.

La posizione è tutto

All'inizio, K-J potrebbe permetterti di vincere poco ma, cosa più importante, perdere alla grande, specialmente quando il gioco è aggressivo e i giocatori rilanciano frequentemente.

Giocare K-J da early position, specialmente se chiami invece di rilanciare, ti rende vulnerabile al rilancio di un avversario. Anche se floppi un re o un jack, non puoi sapere con certezza se hai la mano migliore. E se è così, dovrai chiamare il tuo avversario per scoprirlo o provare un rilancio speculativo e da lì tutto può succedere.

Per questo motivo, consigliamo di foldare K-J in early position a meno che il gioco non sia molto passivo con molti caller e pochissimi rilanci. Potresti ancora non avere la mano migliore, ma almeno è improbabile che ti costi un pacco di soldi.
In posizione centrale, puoi giocarlo con una certa tranquillità, perché le possibilità di un rilancio sono diminuite.

E se nessuno ha agito, puoi rilanciare e provare a prendere il controllo del piatto proprio lì.

Ultima chiamata?

Quando sei in late position e nessuno è entrato nel piatto, ti suggeriamo di rilanciare. Se questo elimina uno dei bui, dovrai battere solo un avversario per vincere il piatto completo. Inoltre, probabilmente hai comunque la mano migliore prima del flop e avrai anche la posizione migliore per il resto della mano.

Se ti trovi nella stessa posizione ma più giocatori hanno già chiamato, puoi chiamare dietro di loro. Dopo tutto, se nessuno rilancia, le possibilità che la tua mano venga dominata da A-K o A-J sono scarse. Se floppi un jack o un re, probabilmente hai una top pair con il miglior kicker, quindi perché non puntare se l'azione è dominata dai check intorno a te?

 

Q-J off-suit

Le figure possono sembrare belle e attraenti, ma spesso possono metterti nei guai. Sebbene siano carte alte, perdono sempre contro qualsiasi asso pre-flop, e spesso possono trovarsi in difficoltà se il kicker dell'asso 'duplica' una di esse (come K-Q vs A-Q), specialmente se giocato all-in. Sono mani di medio valore e difensive se devi agire in fretta e sono giocabili da late position o se sono suited. Tuttavia, non cadere nell'impressione che un bel lavoro di verniciatura significhi che sotto troverai per forza la solidità che speravi!

9-8 suited

I suited connectors possono essere mani utili fintanto che vengono giocati con attenzione ed a buon mercato. Questo perché nessuno sospetterà una scala su un flop 6-7-10, o un monster flush draw su uno A-6-5. Tuttavia, soffrono anche della possibilità di metterti sotto un treno contro una scala o un colore più alti, garantendoti così di perdere tutte le tue chips.

Con i progetti di scala devi ricordare in quali altre mani potresti imbatterti. Ad esempio, 9-8 sembra fantastico con un flop di Q-J-10, fino a quando qualcuno non si presenta con A-K.

Impara a giocare le coppie

Le coppie, chiamate nel gergo pokeristico internazionale pocket pair, possono essere alcune delle mani più redditizie nel poker. 

In questa sezione, discuteremo come evitare errori quando si gioca una coppia e precisamente:

Ma se le giochi male il tuo stack potrebbe risentirne seriamente. Quindi iniziamo con la giocata forse peggiore nel poker, che è anche il miglior esempio di coppia giocata male.

Chiamare una puntata all-in quando hai solo una piccola coppia

Chiamare, piuttosto che puntare o rilanciare all-in, ti dà solo un modo per vincere: avere il punto migliore. Scommettere o rilanciare ti dà invece due modi per vincere: avere la mano migliore o facendo passare il tuo avversario. Quale suona molto meglio, secondo te?

Pocket pair contro overcard

IImmagina di avere una coppia di sette - o anche una coppia di due - e ti trovi di fronte a due carte come A-K o J-10. Sei il favorito per vincere, ma solo con un piccolo margine.

Perché? Questi sono i principali modi in cui la tua coppia può perdere.

  • Trovare almeno una delle overcard. Ad esempio, Q-Q vs A-K e il board finale è K-J-7-5-2
  • Una scala. Ad esempio, 7-7 vs J-10, con il board finale Q-9-8-7-2 (anche fare un set di sette al turn non ha salvato la pocket pair)
  • Un colore. Ad esempio,  8♥ 8♦ vs Q♠ J♠ con il board finale 10♠ 9♠ A♥ 3♥ 8♠ (qui, la stessa carta del river che ha dato agli otto il loro set 'fortunato' ha anche creato il colore decisivo).
  • Essere counterfizzati: uno dei maggiori problemi con le coppie più piccole. Ad esempio, 3-3 vs A-9 e il board finale è 10-6-6-5-5. L'asso del tuo avversario gli dà il vantaggio. Quindi stai molto attento ogni volta che possiedi una coppia piccola ed è presente una coppia più grande sul flop
  • Scontrarsi con J-10. Questa mano crea più scale alte di qualsiasi altra mano. Quindi, se possedessi una coppia di quattro, il potente A-K, che origina molte meno scale potenziali, sarebbe una mano molto migliore da affrontare

Tuttavia, c'è un'occasione in cui le probabilità favoriscono la tua coppia. Possedere Q-Q ed essere contro A-K, ti mette nella situazione più favorevole di "coppia vs overcards". Con 4: 3, o 1,33-1, o 57,2%, comunque lo etichetti, sei abbastanza lontano dal territorio del lancio della moneta, detto anche con un termine che sentirai spesso, coin flip.

Questo vantaggio dipende dal potere delle tue regine. Riducono significativamente le possibilità di A-K di vincere con una scala poiché una regina dovrà scendere sul board per renderlo possibile. E con due di loro nascoste al sicuro tra le tue mani, sarai certamente al posto di comando delle operazioni.

Coppie più piccole

Puoi dividere le pocket pair in gruppi. Qui inizieremo dal basso e poi saliremo:

Piccole coppie (2-2, 3-3, 4-4 e 5-5)

Queste mani hanno una ragionevole possibilità di vincere uno scontro 1 contro 1 contro le overcard, ma hanno diverse vulnerabilità. Se tre o più giocatori vedono il flop, di solito dovrai fare un set per vincere e queste coppie sono le più facili da counterfizzare..

Coppie medie (6-6, 7-7 e 8-8)

La maggior parte delle volte queste mani giocano allo stesso modo delle coppie piccole. Tra i lati positivi, non sono così vulnerabili da essere spesso counterfizzate e a volte ti troverai solo contro una overcard invece che due. Tuttavia, queste mani sono spesso più problematiche delle piccole coppie e come regola generale, a meno che tu non floppi un set o un buon progetto di scala (cioè, il board è 4-5-6 e hai 7-7), dovresti passare, anche velocemente.

Coppie medio-alte (9-9, 10-10)

Le coppie medio-alte giocano in modo molto simile alle coppie medie, ma occasionalmente perderanno il confronto con un avversario che ha hittato parte della sua mano (come qualcuno che gioca A-8 dello stesso seme e trova l'8). Giocale come faresti con le coppie medie, molto raramente verrai counterfizzato, ma cerca di non spingerle troppo. Finirai solo per rimanere deluso.

Coppie di figure

J-J

La singola mano più difficile da giocare nel no-limit. Sembra buona perché è una coppia di figure, ma è vulnerabile contro molte altre mani. Gioca duro solo in situazioni favorevoli post-flop e non cercare di conquistare il mondo con esse al pre-flop.

Q-Q

La terza migliore mano iniziale nell'Hold'em. E ti consigliamo di giocarla in modo aggressivo. Attacca con un rilancio significativo, poi mettiti tranquillo e aspetta di vedere se il flop contiene un asso o un re prima di fare la tua mossa successiva.

K-K

I "Cowboys" sono una mano forte ma sono comunque al di sotto degli assi, perché anche un principiante che gioca A-3 ha una probabilità del 30% di batterti. Quindi fai attenzione quando ti atterra un asso sul tavolo, perché nessuno vuole perdere in quel modo.

A-A

I "razzi" sono fantastici perché non dovrai mai affrontare una overcard. Ma come tutte le carte pericolose come le coppie medie di cui abbiamo parlato, devi ancora sapere quando allontanartene. Soprattutto, qualunque cosa tu faccia, non giocare passivamente questa mano. Sarai colto in fallo se qualcun altro al tavolo hitta una mano più forte e tu li lascerai entrare nel colpo a buon mercato. Se c'è mai stata una mano per mostrare chi è lo sceriffo, è proprio questa.

Conclusione

Alla fine non saprai quanto vale veramente la tua pocket pair fino al flop. Di solito è la mano migliore prima del flop, ma come tutti sappiamo, nell'Hold'em il flop cambia tutto.

Non diventare testardo e ricorda sempre: questo è più di un semplice gioco con due carte.