IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA. |  Probabilità di vincita
Close

Come si gioca

Strategia di poker avanzata e suggerimenti di giocatori professionisti

Chi tratta il poker in maniera superficiale non ha mai sentito parlare di tattiche di poker. Un arsenale di armi vasto, vario e ben fornito è un must quando si tratta di combattere gli avversari su un tavolo.

Se c'è anche il più piccolo indizio che uno dei tuoi rivali ha sentito come giochi o capito come stai giocando una mano, allora devi essere in grado di cambiare tutto immediatamente. Non hai bisogno solo di un piano B, ma anche di un piano C, D, E, F per mantenere il tuo vantaggio.

Al contrario, se quel ragazzo alla tua destra sta interferendo con il tuo piano di gioco, hai bisogno di diversi modi per sorprenderlo e poi mandarlo a fare le valigie.

Utilizzate correttamente, queste strategie avanzate invieranno un messaggio chiaro che sei un giocatore che sa esattamente cosa sta facendo e non deve essere sottovalutato in nessuna circostanza.

Blocking bet

Come utilizzare le Blocking bet 

Prendi il comando, sii l'aggressore e porta i tuoi avversari nella polvere puntando e ancora, puntando. Questo è il modo vincente nel Texas Hold'em no-limit, giusto?

Solo che non è sempre così facile, vero? A volte ti ritrovi fortemente dentro un piatto con una mano che è solo nella media. Pensi che sia la migliore al tavolo ma non vuoi rischiare una grande puntata. In questa situazione la migliore forma di offesa è spesso la difesa. Benvenuto nel mondo delle blocking bet.

Fare una piccola scommessa può impedire al tuo avversario di costringerti a fare una scommessa più grande di quella che volevi originariamente effettuare e, altre volte, strappare del valore extra a un avversario con una mano scarsa, cosa che non otterrebbe lo stesso risultato con una grande puntata.

Grande avvertimento: queste scommesse possono non essere redditizie contro avversari forti e aggressivi. I buoni giocatori possono leggere una piccola puntata al river come segno di debolezza.

In generale, dovresti essere in grado di fare blocking bet finché non giochi contro giocatori abituati a partite con livelli di un certo tipo, disposti a correre grandi rischi. La tua blocking bet dovrebbe essere inferiore alle tue scommesse di valore (il 30% del piatto dovrebbe portare a termine il lavoro).

Quando usarle

  • In un piatto heads up quando sei stato in vantaggio per tutta la mano e sei arrivato al river con un punto marginale. Evita di essere invischiato in una grande puntata o prova tu con una blocking bet.

  • Quando sei alle prese con un draw ragionevole. Una scommessa difensiva qui può confondere il tuo avversario ed evitare che tu venga sbattuto in un angolo da una sua bet più alta.
  • Al turn, per evitare che il tuo avversario scommetta sul river. Fai questa puntata con una mano che potrebbe vincere lo showdown ma con cui non sei contento di giocare un grossa puntata.

Quando non usarle

  • Contro un giocatore che ha già sfruttato le tue debolezze, che sembra essere molto perspicace o che gioca in modo aggressivo.

  • Quando pensi di avere la mano migliore e il tuo avversario chiamerà con una mano peggiore.
  • Quando pensi che il tuo avversario farà una piccola puntata e ti senti a tuo agio a chiamare.

Individuare la blocking bet di un altro giocatore è una grande opportunità per fare soldi. I migliori giocatori che bluffano con una blocking bet sono i giocatori intermedi con un solido gioco no limit. Raramente fanno piccole scommesse (in relazione al piatto), quindi quando lo fanno è probabile che sia una blocking bet e puoi portare il piatto a casa con una grande scommessa qualsiasi siano le tue carte. È un gioco rischioso, però, poiché al river ci vorrà una grossa puntata per costringere il tuo avversario a passare.

Lo small ball nel poker

Andare all-in è un’opzione rischiosa e può cancellarti da un torneo se fai la chiamata sbagliata. Alcuni professionisti preferiscono il poker small pot, o ball, per aumentare il proprio stack senza rischi.

Quando giocare small ball

Puoi fare molti soldi giocando small ball nelle prime fasi di un torneo. Ci sono così tanti giocatori piuttosto deboli che chiamano nei primi livelli di un torneo, visto che vale la pena giocare più piatti che puoi. Ma non basta sapere che il tuo avversario è un cattivo giocatore; devi sapere che tipo di cattivo giocatore sia:

  • Il giocatore tight ma debole. Quando non colpiscono il flop, puoi piombare con una continuation bet e uscire con il piatto. Metteranno le loro fiches nel piatto solo quando avranno un punto, quindi non c'è quasi nessun rischio.
  • La calling station. Questo giocatore ti chiamerà con quasi tutte le coppie. Fatti coinvolgere in quanti più piatti che puoi e cerca tutti gli alibi per giocare in posizione. Ricorda solo di non bluffare e di scommettere per valore e sfruttare quell'errore cruciale che prima o poi arriverà.
  • Il ragazzo dal grande pot. Questo giocatore non riesce a smettere di rilanciare. Limpa prima del flop e mettiti in agguato per un piatto che non vale la pena rubare, ma vale la pena avere. Questi giocatori sono perfetti per batterli dopo il flop perché non hanno idea di cosa fare da lì in poi.

Nelle fasi intermedie e finali del tuo torneo, ricorda che alcuni giocatori saranno a corto di stack e quasi disperati. Mentre ti avvicini alla bolla, dovresti avere buone possibilità di giocare small ball contro il giocatore che vuole entrare in the money. Contro tutti gli altri, sii pronto ad adattarti.

Quando non giocare small ball

Quando sei seduto in un tavolo con dei cani di grossa taglia e sei pronto per giocare una mano decente. Gioca alla grande, rilancia alla grande e costringili a investire i loro soldi prima che lo vogliano. Nessuno small ball contro di loro.

Lo squeeze play

Hai voglia di uno squeeze?

La "sindrome del gioco fantasioso" si sta diffondendo a macchia d'olio. I giocatori si sforzano di sembrare più intelligenti e di ingannare il resto del tavolo più di quanto sia necessario per vincere denaro. A volte, però, un gioco di fantasia può avere un effetto devastante. Lo squeeze play è uno dei migliori.

Lo scopo del gioco è quello di "squeezare" uno o più giocatori dal piatto dopo che hanno impegnato le proprie chips. Raisa e re-raisa alla grande con una mano debole per costringere tutti gli altri a passare.

Quando usare lo squeeze

  • Quando vale la pena rischiare e sei sicuro che funzionerà. Stai mettendo molte chips sul tavolo con una mano terribile, quindi fallo quando hai la certezza che la cosa vada a buon fine.
  • Quando hai un'immagine tight. La mossa non funzionerà se non puoi bluffare con una mano forte.
  • Fasi finali di un torneo multi-tavolo. Questo è il momento migliore per usare lo squeeze poiché i rischi sono troppo alti nei cash game e nelle prime fasi di un torneo.

  • Quando i tuoi avversari non sono né esperti né principianti.
  • Quando l’original raiser apre con molte mani.

Quando non usare lo squeeze

  • Quando il loro range di apertura è molto stretto. Probabilmente hanno una mano forte e finirai nei guai se chiamano.
  • Se un altro giocatore re-raisa. Probabilmente ha una mano forte.
  • Quando hai fatto una mossa simile di recente, anche con un forte era la prima volta.

Il tuo rilancio deve essere abbastanza grande da spaventare il tuo avversario. Lo squeeze play è una tecnica potente se usata correttamente e può sconcertare completamente i tuoi avversari. È un ottimo modo per variare il tuo gioco se hai una buona reputazione. Ma usalo con attenzione, o potresti perdere tutte le tue chip invece dei tuoi avversari.

Mixare il tuo gioco

Cosa sono le partite short-handed?

I cash game short-handed pieni di aggressività sono di gran lunga i giochi più popolari su Internet al momento.

Con solo sei giocatori, questi sono giochi d'azione e devi diventare un giocatore d'azione se vuoi avere successo in essi. Non puoi semplicemente sederti e aspettare buone mani se vuoi uscire da vincente, soprattutto se hai uno stack limitato davanti a te. Devi giocare una vasta gamma di mani in modo aggressivo.

Di quanti soldi hai bisogno per giocare?

Se guardi i giocatori ai limiti più alti, li vedrai rilanciare e rilanciare ancora l'un l'altro pre-flop la maggior parte delle volte. Spesso vinceranno tutti i loro soldi al flop o dopo, a volte con mani piuttosto dubbie e/o deboli.

Per questo motivo, le pressioni sul tuo bankroll sono molto più alte in quanto la varianza in questi giochi può essere enorme.

Se hai intenzione di giocare a poker con puntate medio-alte, dovresti già pensare a un bankroll in termini di 30 buy-in o più. Se giochi regolarmente in partite 6-handed con puntate di € 5 / € 10 o superiori, un bankroll ragionevole dovrebbe essere dell'ordine di 50 buy-in. Questo perché di solito sono i giocatori più aggressivi a vincere i soldi. Lo fanno costringendo i loro avversari a passare quando hanno una mano marginale con un'immagine aggressiva che permette loro di essere ripagati quando hanno una mano grossa. Nelle partite online, questo lo sanno tutti. Quindi, diventa una battaglia di aggressività con ogni giocatore che cerca di indurre gli altri a fare marcia indietro, cosa che consente loro di prendere il controllo.

Early position

I suited connectors, le figure e le coppie medie sono tutte mani non premium che dovresti rilanciare con gli openers loose-aggressive. Questo bilancia le volte che rilanci con una mano grossa come assi o re. Dovresti anche chiamare con queste carte in mano per tenere i tuoi avversari senza punti di riferimento e bilanciare il tuo gioco.

Non dovresti quasi mai limpare da nessuna posizione. Raisare da tre a quattro volte il big blind - con qualsiasi mano tu voglia giocare - ti fornirà il giusto trampolino per vincere il piatto continuando a puntare al flop se vieni chiamato. Se non vieni chiamato, avrai comunque tolto i bui senza ricorrere ad uno showdown.

Allo stesso modo, non dovresti prendere l'abitudine di limpare passivamente dietro un altro limper pre-flop. Se lo fanno abitualmente, dovresti rilanciare con qualsiasi tipo di mano giocabile fino a circa cinque volte il big blind, in posizione, per isolarli. Preparati a c-bettare la puntata al flop se ricevi un call.

Cosa succede dopo?

Come suggerito, la maggior parte dei piatti sarà stata rilanciata o controrilanciata prima del flop. Quindi è prassi normale che l'ultimo raiser continui la puntata dopo le prime tre carte comuni. Tuttavia, più alti sono i limiti che giochi, più vedrai i giocatori reagire a questa strategia floatando (chiamando con una mano debole in posizione sperando di portare via il piatto in seguito), rilanciando o contro-rilanciando in bluff con qualsiasi punto fatto.

Per contrastare questo atteggiamento dei tuoi avversari, dovrai mixare le tue continuation bets con check-raise e check-fold per tenere i tuoi avversari sul chi va là. Dovresti anche floatare di più contro avversari che hanno mostrato la capacità di foldare di fronte all'aggressione di turno. Come sempre in queste partite, la chiave è giocare sui giocatori molto di più che sulle carte che vengono distribuite.

Il turn e il river sono strade interessanti nei pot con un solo rilancio, poiché con 100 big blind di stack un giocatore che rilancia pre-flop e punta una somma vicina al piatto su ogni street sarà solitamente in grado di mettere il proprio stack all-in al river. Per questo motivo - e poiché le continuation bet sono così diffuse - devi anche avere il coraggio di effettuare un doppio bluff contro avversari che continuano a chiamare al turn una discreta percentuale di volte (specialmente quando il board cambia o prendi degli out).

Devi anche sparare sul river sul river con un bluff all-in abbastanza spesso da bilanciare le puntate di valore in una grossa mano e mettere il tuo avversario di fronte a una decisione difficile. Se segui questa strategia generale e giochi in modo aggressivo su tutte le strade con frequenze ben bilanciate, sarai un avversario formidabile.

Controllo del pot

Il denaro che fluttua continuamente intorno a una partita di cash game significa che tutti sono un po' pazzi e devi cambiare strategia. Ci sono un paio di semplici cose che puoi limitare quando stai rischiando e ti stai sovra-esponendo.

Controllati

Controlla te stesso, proteggi il tuo stack. Se la tua mano non è molto forte, fai check e call piuttosto che rilanciare e puntare. Non è sempre giusto il momento per rilanciare con la speranza di costringere i tuoi avversari a lasciare la mano. Tutti si prendono cura dei propri soldi, quindi lasceranno se i rischi diventano troppo grandi o ti rilanceranno se si sentono sicuri. Gioca per ottenere valore dagli altri giocatori quando le tue mani sono decenti, giudicando il loro gioco e adattandoti di conseguenza.

Maestro del travestimento

Rappresentare la tua mano contro avversari che sono in grado di indovinare ciò che hai e ciò che pensi che abbiano richiede un maestro del travestimento. Limpare finché non sei in ritardo nel gioco e poi rilanciare mascherando una buona mano per trascinare verso di te un po' di valore dal resto dei giocatori. Giocare piccole coppie allo stesso modo rappresentando un set potrebbe ingannare alcuni dei giocatori più skillati. Il check-raise al turn getterà in subbuglio un avversario pensante e costringerà molte mani migliori a passare, lasciandoti con il piatto.

Fai attenzione agli altri giocatori che cercano di controllare il piatto: puoi rilanciare di nuovo fuori dalla loro zona di comfort e costringerli a passare, prendendo il piatto.